Come utilizzare il software aziendale SAP

Sono parecchie le aziende che ultimamente hanno scelto di ricorrere al SAP. Di cosa si tratta? Il SAP è un programma gestionale capace di registrare e fornire dati contabili ed amministrativi relativi alla propria impresa. Tali dati possono essere semplicemente archiviati o studiati o comunque dar vita ad una documentazione dettagliata delle attività produttive di una data società.

Non è difficile perciò immaginare che il criterio preferenziale per l’assunzione di nuovi dipendenti può in molti casi diventare la conoscenza del SAP. Ma come apprendere l’uso di questo programma? Come affinare le proprie competenze?  Vediamolo insieme.

Cos’è SAP?

SAP SE è un’azienda informatica multinazionale. Tra i prodotti commercializzati ad oggi maggiormente in uso ricordiamo il SAP. Quest’ultimo, come abbiamo detto, è un software di gestione aziendale, il migliore in assoluto. Tale sistema permette infatti di occuparsi di tutte le sfere produttive che caratterizzano la vita in azienda. Dalla logistica al comparto amministrativo, dalla gestione delle risorse umane al controllo dei magazzini, passando per parecchie altre funzionalità non c’è un settore che non possa essere costantemente monitorato grazie all’uso del SAP.

Si tratta però di un programma complesso che, subito dopo l’acquisto, richiede l’intervento di un tecnico che provveda all’installazione ed alla customizzazione del software.

Perché le aziende utilizzano SAP

Usare il SAP può fare la differenza. In genere le aziende decidono di investire nei moduli relativi alla contabilità (SAP FI-CO), alla gestione delle risorse umane (HR-HCM), alla logistica ed alla vendita (SAP MM-SD). Per la cronaca sappi però che esistono svariate funzionalità extra di cui non tratteremo comunque in questa sede.

Ciascun dipendente poi, nel caso in cui si decida di utilizzare il SAP, sarà tenuto ad avere dimestichezza soltanto con il modulo utile allo svolgimento delle sue mansioni.

Come diventare consulente SAP

Per diventare consulente SAP hanno una laurea in ingegneria informatica o gestionale, in economia oppure in informatica. Possiedono poi delle qualifiche di settore derivanti dalla frequentazione di master o corsi specifici SAP. Questa figura professionale, oltre alle mansioni sommariamente illustrate nel precedente paragrafo, dovrà svolgere parecchie altre funzioni.

Figure professionali richieste

Sono essenzialmente tre le categorie professionali che utilizzano il SAP: gli impiegati, i tecnici e gli analisti funzionali. I semplici dipendenti utilizzano il programma per archiviare o estrapolare dei dati.

I tecnici invece possono svolgere la mansione di programmatori, di sviluppatori o di customizzatori. In ogni caso, in linea generale, il loro compito sarà quello di installare il sistema e configurarlo in modo da soddisfare le richieste aziendali. Ovviamente queste figure professionali avranno una certa conoscenza del linguaggio ABAP, lo stesso utilizzato per elaborare il programma.

L’analista funzionale invece rileva le necessità della ditta per cui lavora ed elabora di conseguenza le modifiche da apportare al SAP. Chiaramente per far ciò dovrà avere delle competenze informatiche, ma anche amministrative e gestionali.