Chi è il santo protettore degli studenti?

Studiare richiede un’elevata dose di concentrazione e un impegno giornaliero non indifferente: ogni studente ha il proprio metodo, e per evitare di impazzire può essere consigliabile fare almeno una pausa ogni mezz’ora e ricaricare la mente, se i tempi ristretti non richiedono una full immersion senza via d’uscita.

Ma spesso la mole di nozioni da imparare è talmente elevata che tutto sembra andare apparentemente per il verso sbagliato nonostante l’organizzazione… ed è a quel punto che, con fare disperato, si finisce per invocare un aiuto dall’alto!

Sapevate che esiste anche il Santo protettore degli studenti? In verità anche più di uno…

Se siete curiosi e volete saperne di più, continuate a leggere!

San Giuseppe da Copertino: il Santo protettore degli studenti

Ebbene sì, il Santo protettore di tutti gli studenti, indistintamente, è San Giuseppe da Copertino! In questo modo, cari studenti, saprete a chi rivolgervi qualora attraversaste un momento di particolare sconforto, quando le cose da studiare vi sembrano non finire più o scrivere la tesi si sta trasformando in un’impresa non da poco. Ma chi era San Giuseppe da Copertino?

Per via delle sue umili origini, in giovane età non poté dedicarsi agli studi e riuscì a farlo solo qualche tempo dopo, con molte difficoltà di apprendimento e accompagnato da una buona dose di insicurezza che non gli permetteva di dare il suo meglio al momento degli esami. Tuttavia, per aver dimostrato così tanta determinazione e forza di volontà, ricevette il dono della scienza infusa.

Un santo protettore per ogni facoltà

Oltre a San Giuseppe da Copertino, esiste anche un Santo protettore specifico per ogni facoltà! Vi state chiedendo quale sia quello relativo alla vostra? Eccoli tutti elencati:

Scienze dell’Educazione. Il Santo protettore dei maestri è San Cassiano, che insegnava sia a leggere che a scrivere ai poveri.

Lettere. San Giovanni della Croce, noto per le sue opere in lingua spagnola particolarmente espressive e intense, protegge Poeti e Letterati.

Ingegneria. San Benedetto di Hermillon è il Santo protettore degli ingegneri. Ebbe una visione in seguito alla quale si recò ad Avignone per costruire un ponte sul Rodano per facilitarne la traversata. Quale miglior ispirazione per gli studenti di ingegneria?

Lingue. Per quanto riguarda la facoltà di Lingue, troviamo il Santo protettore dei traduttori: San Gerolamo. Fu lui infatti a tradurre la Bibbia per il popolo (in volgare).

Medicina. Il Santo protettore dei medici è San Pantaleone, un medico che curava le persone senza chiedere in cambio denaro, col solo scopo di aiutare chi soffriva.

Economia. San Matteo, il noto apostolo ed evangelista, è il Santo protettore di commercialisti ed economisti, perché di professione faceva l’esattore delle tasse.

Giurisprudenza. Il Santo protettore dei giuristi è Sant’Alfonso, poiché già a 18 anni fece il suo ingresso nei tribunali dopo essersi laureato in diritto civile ed ecclesiastico, e scrisse la dichiarazione dei doveri degli avvocati.

Studenti Erasmus. Sì, persino loro hanno un Santo protettore! Stiamo parlando di San Cristoforo, il Santo dei viaggiatori, che difatti si offriva di aiutare i pellegrini lontani da casa.